SPORT

Il Coaching nello Sport è un metodo di trasformazione e cambiamento, basato sul far emergere le potenzialità dell’atleta, attraverso l’allenamento mentale, per realizzare la migliore performance sportiva.

 

Il Mental Coach nello Sport è quel professionista che ha maturato competenze e conoscenze nell’ambito dello sport, che assiste e accompagna lo staff tecnico e/o l’atleta nello sviluppare il potenziale al fine di raggiungere i propri obiettivi e sostenerli nel tempo.

Nel mio caso tali competenze e conoscenze sono state acquisite non soltanto attraverso lo studio e le ricerche, ma per essere anche stato attivo nella Pallacanestro nei diversi ruoli di giocatore, arbitro nazionale e istruttore/educatore per 20 anni.

 

Il mio obiettivo primario è rendere consapevole e responsabile l’atleta professionista che bisogna partire dai propri valori e stili di vita per proseguire attraverso il percorso di coaching, per poter ottenere risultati concreti con performance d’eccellenza. 

 

Il vero cambiamento può aver luogo nel momento in cui l’Atleta Professionista ha fiducia nel Mental Coach, mettendo impegno, forza di volontà e determinazione con la massima concentrazione e focus. Oggi, con il mondo che va a mille all’ora, la mentalità vincente, diviene fondamentale ed è determinante. La quotidianità della vita impone un atteggiamento di sfida che non concede spazi fisici e mentali e solamente la velocità del pensiero consente di essere pronto a gestire con efficacia qualsiasi situazione.

 

Ovviamente il percorso da seguire e il traguardo da raggiungere, vengono decisi di comune accordo tra lo staff tecnico, (e/o) l’atleta professionista e me.

 

 

Ecco i motivi per i quali ti puoi rivolgere a me:

 

  • acquisire, sviluppare e sostenere la propria mentalità vincente;
  • assistenza allo staff tecnico;
  • desiderio di modificare le attitudini e comportamenti; 
  • desiderio di modificare lo stile di vita;
  • la gestione mentale del singolo e del team;
  • esigenza di gestire una crisi interiore;
  • necessità di ricorrere ad un ulteriore aiuto nel controllo dello spogliatoio;
  • come migliorare e gestire la comunicazione all’interno del perimetro sportivo;
  • come migliorare e gestire la comunicazione all’esterno con i media e sui social;
  • assistenza nel corso della riabilitazione e del recupero;
  • incoraggiamento allo sviluppo del potenziale mentale;
  • raggiungere e sostenere lo stato mentale equilibrato;
  • voler ottenere di più nella performance sportiva;
  • migliorare l’autostima e fiducia in se stessi per migliorare la qualità del proprio lavoro e della vita;
  • trovare l’equilibrio tra attività sportiva e vita privata.